Search  
 flags_of_Italy.gif      bandiera_inghilterra.gif      flags_of_Germany.gif
 

di GOFFREDO FORZINETTI
PIAZZA STURZO, 4 - PALERMO
Tel.091-329589

La Scuderia ha stipulato una convenzione con la
SARA ASSICURAZIONI di GOFFREDO FORZINETTI a tariffe agevolate.

Per preventivi cliccare QUI' Per informazioni rivolgersi in Scuderia lun. - mer. - ven. Tel.091-301489

DOCUMENTI DA PRESENTARE PER IL RILASCIO DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL VEICOLO

 
1)FOTOCOPIA LIBRETTO CIRCOLAZIONE

2)FOTOCOPIA CERTIFICATO PROPRIETA’ VETTURA (FOGLIO COMPLEMENTARE)

3)
FOTOCOPIA DOCUMENTO DI IDENTITA’

4)FOTOCOPIA CODICE FISCALE

5)ALLEGARE 4 FOTO VEICOLO A COLORI DIMENSIONI 10x15 cm ( ¾ ANT.; ¾  POST.; VISTA LATERALE SIN.; VISTA LATERALE DESTRA)

Prossimi appuntamenti:   16 Ottobre - 18a Cronoscalata  Giarre-Milo


 

Aspas senza avversari alla 62' Coppa Nissena

In una edizione disturbata dalle condizioni meteorologiche e davanti ad un numeroso pubblico che ha assistito alla gara,  ben cinque piloti della scuderia hanno occupato le prime cinque posizioni della ipotetica classifica assoluta.
Nel primo raggruppamento vittoria assoluta di Giovanni Filippone su Porsche 911 s ottimamente curata dal padre Gianni, storico preparatore delle vetture di Stoccarda.
Nel secondo raggruppamento bella gara di Livio Scaccianoce con la  Alfa Gtam.
Nel terzo raggruppamento vittoria assoluta di Claudio La Franca con la Porsche 911 SC, sempre veloce sul difficile tracciato di Caltanissetta. Ottimo primo di categoria Pasquale Capizzi con la Alfasud Ti.
Nel quarto raggruppamento vittoria assoluta di Ciro Barbaccia con la rara Equipe Stengher, ancora nei suoi colori originali, che ha anche staccato il migliore crono della giornata.
Il bravo preparatore di Marineo con una perfetta messa a punto della sua vettura ormai ci ha abituato a livelli sempre più alti.
Sempre nel quarto raggruppamento secondo assoluto e primo di categoria Manlio Munafo' con la Lucchini. Le sempre più convincenti prestazioni e la recente vittoria assoluta alla "Monti Iblei" lo collocano ormai tra i big delle autostoriche. Terzo assoluto Andrea Barbaccia, figlio d'arte,  che con la Osella Pa 9/90 comincia a prendere la giusta confidenza con la macchina, di buon auspicio per il futuro.
Sfortunati Pasquale Valenza con la Giannini 700 e Sandro Filippone con la Porsche 911 SC, entrambi ritirati a causa  di noie meccaniche.



 Trionfo Aspas ad Erice nel primo, secondo e quarto raggruppamento

 

Sui tornanti della Monte Erice la Scuderia Aspas ottiene la vittoria assoluta nel primo, secondo e quarto raggruppamento. Molte le new entry che hanno difeso i colori della Scuderia a cominciare da Giovanni Filippone che ha gareggiato nel primo raggruppamento con una performante Porsche 911 s e che nella seconda manche di gara gli ha consentito di scendere sotto il muro dei 4 minuti, seguono nel secondo  raggruppamento Livio Scaccianoce con la bellissima Alfa Romeo Gtam e Giampiero Spinnato (Porsche 911 Rs), che ha fatto fermare il cronometro con l'ottimo tempo di 3 minuti e 45 secondi, nel terzo raggruppamento Giuseppe Di Laura ha portato in gara la bellissima e ammirata Ams 1300 fermato purtroppo da un banale guasto nella giornata di domenica, Claudio La Franca che con la fida Porsche 911 SC per pochi secondi ha mancato la vittoria assoluta nel proprio gruppo. Passando agli altri piloti troviamo nel primo raggruppamento "Oiram" che con la Fulvia Zagato ha chiuso la prima manche di gara col  bellissimo tempo di 4 minuti e 19 secondi, non riuscendo a migliorarsi nella seconda a causa del fondo reso scivoloso dall'olio lasciato da altre vetture, nel terzo raggruppamento Lino Capizzi con l'Alfasud Ti ha regolarmente tagliato il traguardo nonostante noie al cambio. Chiudiamo con il quarto raggruppamento dove la Scuderia e' stata presente con ben 4 vetture. Troviamo con la Lucchini Sn 86  2500 c.c. Gaetano Gioe' che dagli ottimi tempi realizzati lascia intendere che il periodo di apprendistato con questa vettura e' ormai finito e quindi è destinato nelle prossime gare a essere sicuro protagonista, Manlio Munafo', con una vettura gemella ma di 3000 c.c. migliore riscontro cronometrico alla recente Monti Iblei, ha confermato sia in prova che in gara di meritare le zone alte della classifica, grazie anche ad una perfetta messa a punto della vettura, ed infine Ciro Barbaccia, sulla rara Equipe Stengher vincitore del proprio raggruppamento, con i tempi realizzati avrebbe chiuso tra i primi anche tra le vetture moderne.
Sfortunato Andrea Barbaccia con la Paganucci, costretto al ritiro da noie all'impianto elettrico.

IN EVIDENZA

   

 


AVVISI

ORARI SCUDERIA: LUNEDI'-MERCOLEDI' dalle ore 17.00 alle 19.00


Scrivici...




Invia

 


via Autonomia Siciliana 65, 90143 Palermo

Tel/fax 091.301489 C. +39 3666609329

E-Mail: info@aspas.it

Home:La Scuderia:Campionato Sociale:Press:Schede Iscrizione - Classifiche:Mercatino:Link
(C) 2007-2011 Copyright - Peppe Natoli for A.S.P.A.S. Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy